Visualizzazione post con etichetta ZOMBIE PORN. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ZOMBIE PORN. Mostra tutti i post

mercoledì 17 luglio 2013

The Walking Dead: la porno parodia

Adoro le porno parodie, sono così ridicole che non riesco a guardarle, quindi anche questa volta mi fermerò dandone notizia. In effetti mi stavo chiedendo da un po' di tempo perché nessuno avesse ancora pensato a farne una su The Walking Dead. Manco farlo apposta eccomi accontentato...dopo il salto grazie!

The Walking Dead: la porno parodia



domenica 23 ottobre 2011

Bite Me If You Love Me: un altro film erotico Zombie dal Giappone

Che i giapponesi abbiano particolari inclinazioni sessuali è noto. Forse, è meno noto che le due parole sesso e Zombie, messe accanto, generano un certo interesse e curiosità tra gli appassionati. Inutile negarlo, la rubrica Porno Zombie è in assoluto una delle più seguite su Zombie KB, quindi perché non regalare ai nostri lettori una nuova scottante notizia sul genere? Dal genio di Naoyuki Tomomatsu sta per arrivare Bite Me If You Love Me, una pellicola che riscrive le regole d'amore per gli Zombie. Dopo il salto, se gradite...

Bite Me If You Love Me: un altro film erotico Zombie dal Giappone



martedì 21 giugno 2011

Dead City: Nightmare of the dead... la stroncatura!!

Qualche giorno fa vi avevamo segnalato l'uscita del fumetto Dead City: Nightmare of the dead. Mettendovi in guardia sul come il divieto ai minori, la sinossi ed il genere trattato dall'editore potevano suggerire un titolo dai toni "forti" (non in termini di violenza, ma di sesso). Abbiamo messo le mani sul volume e...



mercoledì 8 giugno 2011

Porno Zombie: quando il sesso si fa non-morto. Parte seconda !!!

Torniamo a parlare di film porno e Zombie, un'accoppiata alquanto improbabile che però risveglia la curiosità di molti. Dopo aver parlato la scorsa volta di Night of the giving head, Re-Penetrator e Driller, proseguiamo il nostro imbarazzante viaggio verso questo filone cinematografico dai dubbi gusti...

ATTENZIONE: i contenuti che seguono rappresentano scene di sesso e nudo. Se pensi che questo possa disturbarti non proseguire con la lettura di questo articolo.



sabato 9 aprile 2011

Porno Zombie: quando il sesso si fa non-morto. Parte prima !!!

Il discusso e famoso film L.A. Zombie, messo al bando da mezzo mondo, è la dimostrazione che l'industria del porno sa interpretare al meglio le tendente della rete e del cinema. Il regista Bruce LaBruce è andato oltre presentando un film porno Zombie Gay, una cosa decisamente audace visto che uomini, sesso, budella e sangue vengono per la prima volta fusi in una pellicola decisamente Gore.

Ma prima del fenomeno L.A. Zombie cosa ha sfornato l'industria del porno sui nostri Zombie a luci rosse? Scopriamo assieme dopo il salto...

ATTENZIONE: i contenuti che seguono rappresentano scene di sesso e nudo. Se pensi che questo possa disturbarti non proseguire con la lettura di questo articolo.



venerdì 30 luglio 2010

L.A. Zombie: gay morti che camminano

L.A. Zombie, settimo lungometraggio del regista canadese Bruce LaBruce (co-produzione tra Germania/Stati Uniti/Francia) vede come protagonista la star del porno gay François Sagat nel ruolo di un barbone schizofrenico convinto di essere uno Zombie alieno. Vaga infatti per le strade di Los Angeles alla ricerca di cadaveri con i quali avere rapporti omosessuali per riportarli in vita. Scoprite dopo il salto cosa c'è dietro questo scandaloso titolo...



martedì 1 settembre 2009

Left 4 Head: la porno parodia

Regola n. 34: Se qualcosa esiste, allora esiste anche nel porno. Più o meno recita così questo assioma ed ogni persona che ha infilato la mano nel torbido della rete, neanche troppo in fondo, avrà avuto modo di scoprire quanto il porno sia presente in ogni forma. La capacità di generare profitti da ogni cosa rende infatti l'industria del porno estremamente prolifica e in grado di reinventare in chiave hard e produrre pellicole e prodotti per tutti i gusti e perversioni. Sulla scia del successo del video gioco Left 4 Dead qualcuno ha infatti pensato (giustamente) di ricavarci qualche spicciolo producendo una serie di porno-corti e il risultato è tanto assurdo quanto esilarante...