giovedì 28 aprile 2011

Gli Zombie alla conquista di Android

Non ci sono dubbi, gli Zombie stanno attraversando una vera e propria età dell'oro, e noi dello staff di Zombie KB, irriducibili appassionati del genere, dobbiamo fare gli straordinari per stare dietro a tutto questo fermento non-morto.

Grazie ai nostri super esperti, Darkschneider e Zombie Hunter, abbiamo potuto seguire l'arrivo dell'orda sull'iPhone, ma vi siete chiesti cosa stia succedendo nel mondo di Android? Noi si!

Per saperne di più sugli Zombie di Android, seguiteci dopo il salto ...

Marchio Android© (proprietà di Google Inc.) zombificato

Sembra proprio che la Zombie mania abbia contagiato anche Android, il noto sistema operativo del colosso di Muntain View. Se ne saranno accorti tutti i possessori di uno smartphone con il sistema operativo del robottino verde. Basta lanciare una ricerca nel market usando la parola magica "Zombie" per essere lanciati in un ricchissimo mondo di applicazioni non-morte (chi non avesse un cellulare Android potrà verificare qui).

La nostra ricerca ci ha quindi portato a scoperchiare un vaso di Pandora colmo di Zombie. Le applicazioni che vedono protagonisti i nostri amici non-morti sono veramente moltissime e di generi diversi.

Cercando tra le icone del Market troviamo applicazioni per leggere strisce di fumetti, videogiochi di ogni tipo, temi con cui personalizzare il nostro telefono, tools per trasformare in Zombie le foto dei nostri amici (o nemici) e molto altro ancora. Una vera isola del tesoro per noi Zombie dipendenti, ma attenti a non perdere le ore e la vista a causa dei morti viventi, rischiare di perdere il cervello è già più che sufficiente.

Esempi di apps Zombie per Android
Davanti ad un orizzonte cosi ampio, e nonostante la dedizione totale alla mission di tenervi sempre informati su tutto ciò che è non morto, ci siamo imposti di non cadere nella tentazione di provare tutti i software per farne un resoconto dettagliato (non nascondiamo il timore che una tale fatica avrebbe potuto trasformarci in Zombie).
Con questo non vogliamo però venire meno al nostro compito, quindi vi offriremo le recensioni e i test di una accurata selezione delle applicazioni più intriganti.

Come primo passo in questo mondo Androidiano, abbiamo scelto di presentarvi una applicazione che ci ha molto incuriosito e riteniamo possa avere gradi potenzialità. Il suo nome è Outbreak! Zombies, gira sui dispositivi dotati della versione 2.0.1 di Andorid (o superiori) e, cosa importante, è gratuita.

Siamo in pieno Zombie Outbreak, il luogo è la nostra città. Per essere della partita avrete bisogno di un po' di organizzazione, come prima cosa vi servirà un gruppo di amici con dispositivo Android (più numerosi sono meglio è), dovrete poi fare la difficile scelta tra l'essere un umano o uno Zombie, dovrete infine attivare la connessione internet e il dispositivo di geolocalizzazione e sarete pronti per affrontare una simulazione in tempo reale di un'apocalisse Zombie.

Screenshot dell'applicazione Outbreak! Zombie

La base cartografica (google maps) e l'interfaccia di gioco, chiamata GLAST (GeoLocation Apocalypse Survival Tool), vi permetteranno di svolgere il vostro compito: mangiare o sopravvivere. I sopravvissuti avranno l'opportunità di difendersi attaccando, barricandosi o fuggendo, mentre i loro amici, zombificatisi per l'occasione, dovranno affilare i denti e affidarsi ai loro sensi di [...] Zombietech. Per avere maggiori informazioni sulle modalità di gioco si potrà fare riferimento alle pagine degli sviluppatori.

Questa applicazione presenta comunque qualche piccola lacuna. A saltare subito all'occhio è l'impossibilità di effettuare una partita soddisfacente senza coordinare l'impegno contemporaneo di un rilevante numero di persone, affidarsi alla casuale presenza online di altri utenti non sembra una strada praticabile.

L'obbligatorietà della connessione ad internet e qualche piccolissimo bug (quasi naturali in una beta) concludono il quadro dei segni meno di questo promettente tool.

Nonostante le sbavature, noi di Zombie KB siamo stati favorevolmente impressionati da questo gioco cooperativo. Provate a immaginare cosa potrebbe succedere se riuscissimo ad organizzare una bella partita durante uno Zombie Walk [...]

Da segnalare, tra le applicazioni simili, Zombie, Run!, che ha dalla sua parte la possibilità di essere giocata in solitaria. In questo caso però più che di gioco si tratta di un vero e proprio sistema di allenamento: cammina o corri, se non vuoi diventare cibo. La connessione ad internet rimane però obbligatoria, come per Outbreak! Zombies, dall'ultima versione è inoltre stata integrata la funzionalità multiplayer.

Screenshot dell'applicazione Zombie, Run!

Nonostante che queste applicazioni non riscuotano ancora un grande successo riteniamo, che almeno nel campo degli Zombie, possano in futuro coinvolgere un pubblico molto più vasto, magari anche attraverso l'impiego della realtà implementata (fatevi un'idea di cosa si tratta leggendo questo articolo).

Questa prima incursione nel mondo Zombie di Android termina qui, voi continuate a seguirci perché il nostro percorso continua e le novità in arrivo sono molte.



 
SLIDE MENU GOOGLE API$ CODICE LINKWITHIN CODICE INTENSE DEBATE GOOGLE PLUS TWITTER