Purchasing Code

=F7506173734d795468656d65576f72643731333533323939393633343538383932383650=58A5F

Archivio blog

Powered by Blogger.

Check Admin

[Ultime Notizie][newsticker][recent][20][rgb(99, 117, 41)]

29 gennaio 2020

Zombieland: intervista a Fleischer e Eisenberg

1
Coma sarebbe dovuto essere Zombieland – Doppio Colpo? Quali sono state le idee per realizzare il sequel di uno dei film Zombie di maggior successo di sempre? Oggi vi proponiamo un'intervista al regista Ruben Fleischer e all'attore Jesse Eisenberg che vi farà scoprire qualcosa di nuovo sui progetti dell'attesissimo seguito. Siete incuriositi? Vi basta continuare a leggere!

Zombieland – Doppio Colpo

Dopo 10 lungi anni di attesa, finalmente, è uscito il seguito di Zombieland di Ruben Fleische, anche se l'idea di produrre Zombieland – Doppio Colpo arrivò subito dopo che il primo incassò oltre 24 milioni di dollari.

Gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick avrebbero iniziato col sequel già il giorno dopo la fine del primo, per poter mostrare come sarebbe stato il giorno successivo a Zombieland per Tallahassee (Woody Harrelson), Columbus (Jesse Eisenberg), Wichita (Emma Stone) e Little Rock (Abigail Breslin).

Sfortunatamente la coppia era presa da una serie di impegni che l'ha a lungo tenuta lontano dal progetto. Ma alla fine, come ben sappiamo, il film è arrivato!

Zombieland - Doppio Colpo | Trailer Ufficiale Italiano

Oggi vi proponiamo un'intevista rilasciata da Ruben Fleischer e Jesse Eisenberg sul film e sul suo processo di sviluppo!

Si è parlato molto delle ragioni per cui si è impiegato così tanto tempo, ma poco sono stati approfonditi i contenuti delle numerose bozze scritte.

Fleischer ha dichiarato che c'erano degli aspetti delle bozze respinte che, sul set non funzionavano e dovettero essere scartate. Dopotutto, in 10 anni erano cambiate tante cose!

Per quanto riguarda una delle bozze respinte, Fleischer ha dichiarato:

In uno script gli Zombie erano annoiati e che ucciderli era in qualche modo diventato noioso. Non funzionava. Era un idea nata dalla critica sul fatto che ci fossero troppi Zombie. Abbiamo avuto parecchi Non-morti e quindi pensammo: stanchi i personaggi, stanco anche il pubblico. Ma non c'era pericolo e quindi Tallahassee non aveva la sua passione, era senza sfide. Nella bozza originale Tallahassee è davvero entusiasta quando si imbatte in quelli che sono chiamati "Super Zombie", perché sono la sua ragione di vita, la sua scintilla di nuovo accesa".

Presentare Zombie affaticati era senza dubbio in risposta a cose come The Walking Dead (che non era nemmeno stato presentato in anteprima al rilascio del primo film), il suo spin-off Fear the Walking Dead e, beh, l'originale Zombieland . Non è un segreto che le creature siano state un pò troppo esagerate nell'ultimo decennio, ma mentre prenderle in giro con la stanchezza avrebbe potuto avere senso nel 2013, sarebbe sembrato vecchio nel 2019.

Comunque le bozze respinte non erano tutte da scartare, anzi tante avevano elementi che si sono fatti strada nel sequel.

Ci sono state anche parte che Fleischer non amava ma ci sono prodotto finale perchè si sono evolute in cose diverse che hanno finito per funzionare meglio di quanto si avrebbe potuto prevedere. Ad esempio, i doppelgänger per Tallahassee e Columbus (interpretati rispettivamente da Luke Wilson e Thomas Middleditch) sono presenti nel sequel, ma il doppelgänger di Columbus non era nella sceneggiatura originale.

Fleischer ha detto:

Posso dire onestamente che ogni bozza presentata al cast sembrata cosa fantastica. C'era una versione con i doppelgänger, che in origine era solo uno: Alpha Tallahassee e stava ribaltando tutto ciò che Tallahassee era. Abbiamo pensato che fosse un concetto così divertente da duplicarlo [aggiungendo un altro doppelgänger], quindi le cose si sono evolute. C'è anche stata una sequenza d'azione davvero fantastica, che ricordo dalla prima bozza. L'apertura sarebbe dovuta essere una pallina da golf rotolante, che avrebbe rovesciato qualcosa che oscilla. Ma comunque poi è stata una macchina che ha provocato la caduta del monumento a Washington su uno Zombie."

Zombieland – Doppio Colpo

Dopo aver approvato personalmente ogni bozza, Fleischer le inviava al cast per sentire le opinioni.

Eisenberg notò che la cosa più importante per lui quando leggeva era la presenza della voce distintiva di Reese e Wernick. Quella voce è uno degli ingredienti chiave che ha fatto funzionare così bene il primo film. Quella voce è decisamente presente nella sceneggiatura.

Eisenberg è d'accordo, dicendo:

"La voce era così chiara ed era così forte. Era degli stessi autori e trattava i personaggi in un modo diverso, come se fossero persone profondamente emotive in questo pazzo mondo. Non ti aspetteresti in un film come questo, camminando verso i monitor in cui gli sceneggiartori guardano le riprese, che Rhett Reese stia piangendo perché ha scritto questa scena basandosi su qualcosa della sua vita personale. Non guarderesti un film come questo, che è come una grande schifosa commedia, pensando che sia derivato dal dolore con cui qualcuno ha scritto un dramma. Quindi proprio perché intriso di questo e perché deriva da quello, ha qualità speciali che trascende il genere".

Per l'approfondimento oggi è tutto, voi che ne pensate di Zombieland – Doppio Colpo? Piaciuto?

E ricordate che se siete appassionati di tutto quello che riguarda il fantastico mondo del Cinema Zombie, e non volete perdervi nessuna novità, vi basta continuare a leggerci!

[Fonte: Bloody Disgusting]

1 commento:

  1. Quali sono gli attori. bello da vedere. E che cosa si sa del https://cineblog.stream film di Venom?

    RispondiElimina

SpleenLady

name[SpleenLady] image[https://1.bp.blogspot.com/-cd1BNoPd9dw/WVfEb5DdC4I/AAAAAAAAIEg/w-6mSCcLYHA8ocBvTt_gS6_bctBQAEHgwCLcBGAs/s320/spleen_lady.jpg] description[All'età di sette anni si imbatte ne L'alba dei Morti Viventi, l'albo di Dylan Dog e fu orrore a prima vista. Si innamora perdutamente della fantasia di Tiziano Sclavi e dei suoi Zombie, adorando specialmente DellaMorte DellAmore. La passione per i non morti e tutto ciò che li riguarda non l'ha più lasciata. Li ritiene affascinanti creature che, pur nel male, offrono ai più deboli giustizia e riscatto.]

Richard_Targaryen

name[Richard_Targaryen] image[https://2.bp.blogspot.com/-fTkfso7kY9g/WVeM2u4WQpI/AAAAAAAACv0/fhocdH3Wwo4a4JbOu3TkH66tDGjnpQr_ACK4BGAYYCw/s113/28-days-later-zombie.jpg] description[Zombofilo di nuova generazione, ama i classici di Romero ma anche i più trasgressivi zombie movie dell’ultimo ventennio. Appassionato dell' horror sin da piccolo grazie all'influenza della madre che gli ha trasmesso la passione per Dylan Dog, trova il genere Zombie l'unico in grado di stupirlo sempre. Predilige le produzioni violente e movimentate, un po' meno quelle introspettive alla The Walking Dead.]

DarkSchneider

name[DarkSchneider] image[https://2.bp.blogspot.com/-sLmsRSf89ns/UFSENWkMphI/AAAAAAAABU4/ztVPuXNzhNY/s1600/gattino.jpg] description[Reputa "Zombi" di Romero, il miglior film horror di tutti i tempi. Sempre da piccolo fu influenzato dal videoclip "Thriller" di Michael Jackson e da "Il ritorno dei morti viventi" di Dan O'Bannon. Vorrebbe segretamente essere un lupo mannaro. Ama gli Zombie (unici mostri in grado di terrorizzarlo), le esplosioni e le donne… ecco perché stravede per "L’alba dei morti viventi" di Zack Snyder. Odia profondamente gli Zombie movie di Lucio Fulci.]

Zombie Hunter

name[Zombie Hunter] image[https://2.bp.blogspot.com/-kJ-w-_t2yYc/Us5owP9hhRI/AAAAAAAAHdg/NXDTvwy-trs/s151/*] description[Ha smarrito la strada nel lontano 2009 quando ha deciso di fondare Zombie KB. Da allora deambula per l'Europa cercando riparo nei luoghi più remoti e inaccessibili lontano dalla civiltà. E' appassionato di tecniche di sopravvivenza in scenari post-apocalittici e nei combattimenti con armi da taglio. Non riuscendo tuttavia a trovare un mondo invaso dagli Zombie vive in un perenne stato di allucinazione auto indotto.]

Grimwolf

name[Grimwolf] image[https://2.bp.blogspot.com/-E_Kw6-6U1bo/USjzT6MQkcI/AAAAAAAAAIA/04bUj2iDUHU/s113/tumblr_lwz9qvASf21r1tij7o1_500.jpg] description[Arruolato nelle file di ZKB, è solito rimanere nella sua isolata tana, da cui si connette famelicamente alla rete alla ricerca di informazioni sulla prossima infezione Zombi. Tra un ululato e l'altro adora perdersi nei videogiochi, nel mondo militare e nella consapevolezza che solo nella morte si cela la conoscenza finale. Nel mentre, come da ordini, falcia le orde non-morte a suon di morsi, news e mitragliatrici pesanti.]

jackson1966

name[jackson1966] image[https://3.bp.blogspot.com/-QyOz8hXpGsQ/UmWBrW_IOXI/AAAAAAAAHXk/bXmFMlYQDxg/s1600/zombiekb_the-walking-dead-season-4-norman-reedus.jpg] description[E' una vecchietta nata a Milano nel 1966 che ha studiato medicina e ama, da praticamente quando ha avuto la capacità di pensare e comprendere il mondo esterno, il mondo horror ed in particolare gli Zombie. Cresciuta nel mito di Romero ascoltando i ragazzi più grandi di lei che parlavano con orrore e soggezione della “Notte dei morti viventi”.]

Alessia Gasparella

name[Alessia Gasparella] image[https://2.bp.blogspot.com/-geptjm5AhcU/TgMyxDnccRI/AAAAAAAAAIk/z_CJTIWovaY/s151/bbd.jpg] description[Ha iniziato a collaborare con Zombie KB per continuare a nutrire il suo smisurato amore per i cari, vecchi, morti viventi e diffondere il verbo a più persone possibili. La sua missione principale è quella di far conoscere i film Zombie che più ha amato, raccolti nella rubrica Zombie D'Essai, e convincere il mondo che sono delle perle! Oltre ai lungometraggi, ama parlare dei corti che spesso hanno bisogno di una mano per essere diffusi.]

ZomBitch!

name[ZomBitch!] image[https://1.bp.blogspot.com/-BtpuTi1hKhg/TvDrpanNGfI/AAAAAAAAAAQ/wSVr5LDSeqE/s151/dr.rockso.jpg] description[Colorito da Zombie, occhiaie da Zombie, si nutre di libri, fumetti, film-serie, musica, graphic e street-art senza sosta, come uno Zombie. Gli piacciono le robe creative, diverse, le robe da matti, il noir e lo humor nero. Lavora come copywriter e giornalista-editor, ma scrive su Zombie KB per infettare più vergini possibili con quest'implacabile Z-addiction...il suo motto? Fate piano con Zombie KB: there's no hope!]