mercoledì 17 maggio 2017

Wounds, la graphic novel dove si combattono gli Zombie con la follia!

Wounds, una nuova graphic novel Zombie, scritta e disegnata da Gary Scott Beatty, è disponibile in inglese. Continuate la lettura per avere tutti i dettagli di questo rivoluzionario fumetto Non-Morto e visualizzarne un'anteprima!

Wounds

Gary Scott Beatty è l'autore della nuova graphic novel intitolata Wounds, edita da Caliber Comics.

La domanda da cui si sviluppa la storia è: la follia può essere un'arma per sopravvivere all'apocalisse Zombie?

Pare che la risposta sia affermativa stando al comunicato stampa che vi riportiamo:
Wounds è un fumetto di 56 pagine, disponibile su Amazon e Comixology.

Scritta e illustrata da Gary Scott Beatty che scrive nell'introduzione dell'anteprima gratuita: "Mi piacciono le storie che costringono a prestare attenzione, come The X-Files, Lost o Grant Morrison’s Invisibles, ma a questi grandi classici manca qualcosa, ovvero gli Zombie!"

Beatty promette una storia straziante, con un'arca spaziale orbitante e una morte in smoking e prosegue la spiegazione del suo lavoro dicendo: "L'intera vicenda potrebbe essere il frutto dei deliri febbricitanti di un malato di Black Death, ma prometto che tutto sarà spiegato"
L'anteprima graffia solo la superficie della trama di Wounds, aggiunge l'autore.

Qui trovate la copia da scaricare gratuitamente!

Il libro inizia con l'autore che pensa a come rendere i fumetti più emozionanti, ed usa per tutta la narrazione un ritmo che non lascia ai lettori tempo per la noia. La sua promessa è di trascinare, scuotendo e urlando, il genere Zombie in un nuovo territorio inesplorato.

Sinossi:
Wounds ci lancia in un mondo in cui niente è al di sopra dei dubbi, tranne la preoccupazione che un padre ha nei confronti della figlie e della moglie. Se amate il fattore What th-?, la suspance e i colpi di scena nei fumetti, amerete anche Wounds.
Sembra molto interessante e l'anteprima è molto bella!

E se volete sempre essere al passo con le nuove uscite di fumetti Zombie vi basta continuare a seguirci!

[Fonte: Dread Central]



Nessun commento:

Posta un commento